La nostra storia

Amatori nuoto & Canova Sport

UNA VITA PER LO SPORT.

La storia dell’associazione sportiva AMATORI NUOTO e della società CANOVA SPORT ha inizio nel 1986 con la gestione degli impianti natatori di Casale di Scodosia (PD).

L’AMATORI NUOTO ha come presidente il sig. CANOVA GIUSEPPE, persona molto conosciuta nell’ambiente della bassa padovana (e non solo) per i suoi trascorsi sportivi, nonché altri componenti della famiglia Canova che contribuiscono in modo attivo e presente alle attività promosse dall’associazione stessa oltre ad altri soci e validi istruttori sportivi.

Infatti, il presidente, dopo una vita da sportivo dilettante (campione italiano a squadre di corsa campestre nel 1957 e 1958 con L’ATLETICA BERGAMO, vincitore a squadre del titolo militare di corsa campestre ad Arma di Taggia (Imperia) nel 1961, ha avuto un trascorso dapprima come arbitro di calcio e poi come dirigente (1960/70) dell’a.c. Este calcio per poi scoprire il vero amore della sua vita sportiva, ovvero il Rugby (il fratello Gianni era GIOCATORE di rugby a 13 negli anni 70), sport che fino allora era in sostanza sconosciuto nella bassa padovana e che grazie al Canova conobbe momenti agonistici entusiasmanti negli anni 70 ed 80 nella bassa padovana sviluppando un movimento rugbystico che ha generato successivamente la nascita di altre realtà locali (Monselice) che hanno continuato a diffondere questo sport meraviglioso.
Infatti, nel 1971, con un gruppo di amici fondò l’associazione sportiva RUGBY ESTE  di cui divenne il presidente ed avviò l’attività commerciale di abbigliamento sportivo con il negozio “CANOVA SPORT” (marchio ripreso per la vendita di prodotti sportivi per la piscina e non solo), punto di riferimento in quegli anni degli sportivi della bassa padovana.
Per 13 anni fu il presidente, padre ed animatore (ed anche allenatore dei ragazzini) del movimento rugbystico estense per approdare poi al comitato triveneto della FIR e fondatore della LEGA delle società minori di Rugby (anni 80).
Dopo anni di passioni, soddisfazioni sportive e successi, lasciò la presidenza del Rugby Este e collaborò per alcuni anni con l’associazione sportiva Rugby Monselice, dove giocava il figlio.
Nel 1985, fondò l’associazione AMATORI RUGBY ESTE e successivamente scoprì grazie ad amici comuni il mondo del nuoto e delle piscine, mondo del quale si innamorò e che tutt’oggi lo impegna con il corpo, l’anima e lo spirito, che lo ha portato a specializzarsi nella gestione ed impiantistica delle piscine.
Ad un capofamiglia così non potevano mancare dei figli sportivi (Marco e Cristina) ed una moglie (Anna) appassionata; infatti, anche se quest’ultima (ANNA) non svolse mai attività agonistica,  è sempre stata un valido supporto ed aiuto nei momenti topici di tutti i giorni nonché nell’attività di gestione delle piscine, la figlia Cristina fu attiva nella vita sportiva praticando il mini rugby (una delle prime donne in Italia a praticare questo sport), atletica leggera e per diversi anni è stata giocatrice nelle file della pallamano femminile di Este, raggiungendo sempre buoni risultati.
Ultimo della famiglia il figlio MARCO, oggi direttore tecnico dell’Amatori Nuoto, sportivo sin dalla tenera età di 6 anni; molti gli sport praticati (judo, atletica, tennis, sci, rugby), diplomato ISEF nel 1992 presso l’ISEF di Padova, ha giocato sino all’età di 30 anni a Rugby (trafila nelle giovanili del rugby Este, breve esperienza nelle giovanili Pertarca, Fiamme oro Roma, Rugby Monselice serie B), allenatore e preparatore atletico delle giovanili del Rugby Este nonché del Monselice (con molti atleti selezionati nelle nazionali di categoria juniores), allenatore delle selezioni regionali U15, stage in Francia come allenatore. Ha abbandonato il mondo del rugby nel 2000 per dedicarsi anima e corpo al mondo dell’acqua dove sin dall’età di 18 anni insegna nuoto e si è specializzato nelle nuove discipline acquatiche (acquagym ed hydrobyke) diventando un istruttore apprezzato nella zona e ricevendo il riconoscimento da parte della SPEEDO con la sua partecipazione al 16 FESTIVAL DEL FITNESS DI RIMINI 2004 e 2008 come presente assieme a nomi importanti del panorama acquatico nazionale.

Ecco che da questa breve panoramica sulla storia della famiglia CANOVA, famiglia che caratterizza in modo forte il tipo e lo stile della gestione delle piscine di Casale di Scodosia, si evince come l’impegno e  l’esperienza di un’intera famiglia nel mondo dello sport e con una cultura prettamente sportiva sia stata trasportata nella gestione di una realtà natatoria (assieme ad altri soci ed istruttori qualificati), non tralasciando mai però l’aspetto familiare e bonario che rende piacevole e mette a suo agio ogni cliente estivo ed i tesserati ed atleti delle PISCINE DI CASALE DI SCOSDOSIA.

Questa scelta di mantenere un ambiente ed una gestione familiare (nonostante i soci esterni, gli istruttori e collaboratori e l’elevato numero di frequentatori del centro stesso) va in controtendenza ad altre strutture ma ci ha da sempre contraddistinto ed è uno degli elementi principali della nostra gestione (oltre alla pulizia, la tranquillità dell’ambiente, l’efficienza e  la qualità del servizio e l’economicità delle attività), ovvero quello di far sentire a casa propria i clienti estivi ed i tesserati , di soddisfarli in tutto e per tutto (anche con le riviste gratuite, la televisione ed altri piccoli accorgimenti), di sviluppare la cultura dello sport (non agonistico ma amatoriale), di promuovere il nuoto e le attività ginniche in genere, insomma di creare un ambiente piacevole e confortevole dove oltre a divertirsi si può riposare o fare sana attività sportiva a costi veramente bassi ed in un ambiente dove non manca nulla.

Negli anni abbiamo fatto cospicui investimenti e lavori nella struttura, portando il centro a vantare 3 piscine per ogni esigenza (vasca da 25 mt per i nuotatori, vasca da 18 mt. per i bambini e vasca ad effetto spiaggia ludica), con ampie zone verdi, zona giochi, solarium, 3 bar, rendendo questa struttura accogliente e divertente.

Dal 2000 è poi rinato il marchio CANOVA SPORT, marchio che gestisce tutta la parte commerciale della piscina (bar, vendita occhialini e cuffie ecc.) e che ha come scopo quello di coadiuvare al meglio l’attività dell’amatori nuoto per rendere un servizio piu’ completo ed efficiente ai nostri clienti e tesserati.

Dal 2006 è stato fatto un cospicuo investimento sulla struttura comunale, andando ad ampliare e costruire un nuovo blocco spogliatoi con hall di ingresso di 400 mq, la copertura di una piscina che si apre e chiude permettendo di utilizzarla 365 giorni all’anno (riscaldata completamente, sia acqua che aria), ed inoltre una nuova area fitness per attività motorie. Questi lavori di miglioria, assieme all’ampliamento delle zone verdi, del beach volley e di tutto il resto della struttura ha trasformato le piscine in un piccolo centro sportivo dove oltre al nuoto si possono fare molte e molte altre attività fisico-motorie.

Lavori di ordinaria e straordinaria amministrazione si sono via via negli anni mescolati, in quanto, come spesso accade, aspettare i tempi della burocrazia comunale sarebbe stato troppo lungo e quindi, per ovviare eventuali cedimenti o decadimenti della struttura, spesso sono stati eseguiti sempre dalle nostre società con fondi propri. SONO STATI STIMATI  DAL 2005 AL 2013 OLTRE 600.000 EURO DI INVESTIMENTI (tutti documentati).

DAL 2008      LA NOSTRA ASSOCIAZIONE STA ATTENDENDO DAL COMUNE IL NULLA OSTA PER DARE VIA AL SECONDO STRALCIO DEI LAVORI DI AMPLIAMENTO RIGUARDANTI LA COSTRUZIONE DELLE PISCINE COPERTE (PROGETTO PRELIMINARE DEPOSITATO NEL 2009 ED IN ATTESA DI APPROVAZIONE).

Da gennaio 2010 , DOPO la scomparsa di Anna, uno dei pilastri della storia delle piscine di Casale e per meglio adeguarsi ai numerosi adempimenti burocratici, per prepararsi ai futuri investimenti, la nostra associazione si è TRASFORMATA in società sportiva: AMATORI NUOTO CASALE DI SCODOSIA S.S.D.

Oltre 40 anni per lo sport sono il nostro vero biglietto da visita.

Infatti scopo dell’AMATORI NUOTO è quello di diffondere la cultura, la passione e la diffusione del nuoto ed allo stesso tempo di avvicinare più persone, grandi o bambini, al mondo dell’acqua per far scoprire ed assaporare il piacere di uno sport sano e pulito.

A tale proposito, nei mesi di giugno, luglio ed agosto oltre alla possibilità di accedere al centro natatorio per nuotare liberamente o riposarsi al sole, funzionano i corsi di nuoto per bambini ed adulti, corsi di acquagym ed hydrobike, corsi gestanti ed altre attività ginniche, tutte mirate alla diffusione del benessere tramite l’attività fisica.

La trasformazione in AMATORI NUOTO CASALE DI SCODOSIA S.S.D. a r.l è stata voluta dai soci e dal direttivo per affrontare i sempre più ingenti investimenti che nei prossimi anni la nostra società vuole fare sulla struttura (COSTRUZIONE DI 2 PISCINE COPERTE, PALESTRA PESISTICA E CARDIO-FITNESS, zona idroterapia estiva-invernale), e per mettersi al passo con le continue modifiche normative.

Sempre nel 2010 è nato un SETTORE AGONISTICO.

Oggi la nostra società sportiva partecipa a ben due attività/ SEZIONI agonistiche, una della FIN (federazione italiana nuoto) con le categorie PROPAGANDA, ESORDIENTI, RAGAZZI e MASTER ed un altro circuito dell’ASI sia per la parte nuoto che nelle specialità del FITNESS ACQUATICO E TERRESTRE.
LA DECISIONE DI AMPLIARE l’offerta di DISCIPLINE SPORTIVE è stata voluta per dare la possibilità sia ai Tesserati e frequentatori del centro sportivo che agli atleti agonisti di poter allenarsi, praticare e gareggiare in varie discipline ed in diverse federazioni.

Un occhio di riguardo poi viene dato all’area formativa (la selezione dello STAFF ISTRUTTORI e collaboratori), i quali, oltre ad essere TUTTI ALTAMENTE qualificati, e specializzati (da noi operano solo ed esclusivamente LAUREATI SCENZE MOTORIE, DIPLOMATI ISEF, istruttore brevettati FIN, istruttori FIF o di altre federazioni equivalenti, altamente specializzati nei corsi di PILATES o PANCA FIT, brevettati EAA o HYDRORIDER per la parte acqua) e seguiti  con modo sempre più attento alla qualità dal nostro direttore tecnico ( certificato FIN ) Prof. Marco Canova, che oltre a fungere da direttore di struttura e direttore tecnico-sportivo, partecipa attivamente anche ad alcuni corsi in veste di istruttore (tra le sue mansioni anche la  collaborazione con un periodico locale con una rubrica sul fitness e benessere , OLTRE che  INSEGNANTE DI EDUCAZIONE FISICA ) e ne coordina tutte le attività, promuovendo ogni anno alcuni corsi innovativi (tra gli ultimi corsi nuovi inseriti il CIRCUIT in acqua a 2 istruttori ed il DOPPIO IMPATTO in palestra, sempre con 2 istruttori, oltre che alla zumba inserita nel 2013 e le ultime novita in tema di fitness).

PERIODO 2012-2015: UN PERIODO TRAVAGLIATO, periodo in cui le amministrazioni comunali che si sono succedute non hanno più dato quelle risposte positive e quegli imput propositivi per poter ancora investire; se infatti il PROGETTO DELLE PISCINE COPERTE era rimasto ormai una incompiuta, anche altre proposte di miglioria e SISTEMAZIONE della struttura stessa, hanno ricevuto RISPOSTE NEGATIVE ( anzi nessuna risposta). E la scadenza della GESTIONE si avvicinava sempre di più  (30 settembre 2015).

2013: il movimento sportivo cresciuto (1500 tesserati nel 2013), la continua richiesta di nuove attività e l’immobilismo dell amministrazione comunale, ci ha fatto capire che dovevamo iniziare a guardare anche altrove: a settembre 2013 è nata così la PALESTRA CANOVA SPORT a Saletto (ex sinergym), struttura a pochi km da casale che ci ha permesso di sviluppare molti corsi che a Casale per l’esigua ampiezza dell’unica sala fitness (non si poteva chiamare PALESTRA !!!!!!!), non ci permettevano di inserire, ed inoltre una VERA PALESTRA per permettere a tutti i nostri atleti ( ed anche a quelli di molte società sportive locali e vicine ) di ALLENARSI.

LA PALESTRA CANOVA SPORT, in 2 anni è diventata una solida realtà del territorio e grazie poi all’ALTA QUALITA’ degli insegnanti ( prerogativa questa di tutte le strutture sportive gestite dalla nostra società sportiva) ed al clima familiare creato all’interno della palestra, oggi possiamo dire di aver centrato l’obiettivo ( l’unico rammarico che poteva essere creata all’interno dello storico complesso natatorio casalese ).

2014: IL GRANDE PASSO- PISCINA DI MONSELICE.

Molti non hanno capito questa mossa, ma con il senno del poi è solo grazie a questa nuova realtà che la nostra società potrà continuare la propria attività sportiva E CONTINUARE A dare la possibilità ai nostri atleti di fare sport.

Dopo i numerosi dinieghi al progetto per realizzare la Piscina coperta a casale e fermamente convinti di poter ancora fare molte cose a livello agonostico ed impiantistico, ad AGOSTO 2014 la nostra società ha siglato un accordo con la società RIVIERA NUOTO SSD per rilevare la GESTIONE DELLA PISCINA COMUNALE DI MONSELICE, complesso storico della bassa padovana, composta da 2 piscine coperte, una vasca da 50 mt olimpionica esterna, un palazzetto (qui tra l’ altro il nostro direttore MARCO aveva lavorato per 2 anni all’età di 19 anni – di fatto un ritorno a CASA).

Nel giro di una sola stagione, la capacità gestionale del nostro staff direttivo sviluppata negli anni, L’ESPERIENZA GESTIONALE, LE CONOSCENZE TECNICHE-STRUTTURALI E SPORTIVE ed un grande gruppo di insegnanti motivati e capaci, hanno riportato ai fasti di un tempo la PISCINA DI MONSELICE. Inoltre è stata ricreata tutta la sezione AGONISTICA che,ha da subito iniziato a mettersi in buona luce nelle varie gare: 1 capo allenatore, 5 allenatori, 130 atleti agonisti teserati in 3 discipline diverse, un gruppo di 20 istruttori-formatori-educatori, hanno dato la svolta alla nostra società.

Anno 2015, la nostra società poteva contare in oltre 2500 tesserati in varie discipline (acquatiche e terrestri), un gruppo agonistico tesserato di oltre 130 atleti (Casale e Monselice), 4 categorie nuoto (propaganda, esordienti A-B, i categoria ed i Master), alcuni atleti di triathlon, e dalla stagione 2015-2016, 2 due nuove discipline: SYNCRO e PALLANUOTO.

In un anno la nostra società ha organizzato gare FIN categoria propaganda,  esordienti, ha ospitato il QUINTO TROFEO CANOVA SPORT categoria esordienti che ha visto oltre 200 atleti provenienti da tutto il Veneto, oltre ad ospitare una delle finali regionali sempre esordienti, una CONVENTION ACQUAFITNESS della FIN, un corso istruttori nuoto, corsi certificazione DAE, segno questo della capacità GESTIONALE ed ORGANIZZATIVA della nostra società.

A MONSELICE finalmente, tutti i sogni, i programmi, gli obiettivi maturati e coltivati negli anni di gestione della struttura di Casale si sono avverati: un dispiacere però rimane in fondo al cuore aver dovuto emigrare perché qualcuno non ha voluto credere ed appoggiare questo nostro progetto.

A Casale invece, la stagione è scivolata anonima, ormai priva di stimoli dovuti soprattutto dalla mancanza di fiducia che si stava venendo a creare da parte della amministrazione comunale; nonostante tutto, i corsi e le attività sono proseguite a buon livello ed a fine AGOSTO si è svolta la ormai celebre MANIFESTAZIONE SPORTIVA-GOLIARDICA ….”OM DE MER “, manifestazione voluta e creata dal gruppo podistico CORRI LE MURA di Montagnana e su cui NOI ABBIAMO CREDUTO E DATO FIDUCIA CONTRIBUENDO a farla diventare un appuntamento ormai fisso di fine estate sportiva.

FINE 2015- inizio 2016: la morte nel cuore.

Dopo una breve malattia lo storico fondatore della società AMATORI NUOTO, colui che per 30 anni ha speso anima e corpo per migliorare la struttura comunale natatoria di Casale ed infondere una CULTURA DELLO SPORT (totalmente assente negli anni 80-90 nei frequentatori delle piscine casalesi), il nostro vice presidente  GIUSEPPE CANOVA se ne è andato lasciando in tutti noi un VUOTO INCOLMABILE ED INSOSTITUIBILE. A lui si deve tutto, a lui si deve un grande” GRAZIE ” per aver trasformato 2 misere piscine (perché la struttura nel 1985 era tutto fuorché un centro natatorio) in uno dei centri natatori più belli e funzionanti di tutta la bassa padovana; a lui si deve il modello organizzativo-familiare che ha reso speciale la nostra società, a lui intere generazione di ragazzi e persone devono un grazie per le estati passate in compagnia e per gli insegnamenti avuti, ed a lui gli amministratori comunali che si sono succeduti alla guida del paese devono dire un doppio grazie per aver creato un centro sportivo che ha dato lustro al paese negli ultimi 20 anni a quasi TOTALE CARICO del PRIVATO ma portando il nome di Casale di Scodosia (per le sue piscine) conosciuto in tutto il Veneto.

SCADENZA CONTRATTUALE: e qui il capitolo più doloroso (per non usare altri termini più pesanti): dopo oltre 1 anno di trattative con l’amministrazione comunale, le tante PACCHE SULLE SPALLE per rassicurarci di un futuro ancora qui presenti, una mini proroga di 3 mesi (da settembre a dicembre  perché l’amministrazione comunale non era stata in grado in un anno e mezzo nel preparare il bando di gara tanto strombazzato nel programma elettorale) ,  a fine anno (2015) l’amministrazione non è stata ancora in grado di EMANARE IL BANDO PUBBLICO per la nuova gestione delle PISCINE ( in quanto, dietro nostra richiesta di nuovi investimenti, la stessa si è rifiutata di effettuare nuove proroghe ed ha deciso di andare a nuova gara pubblica) e di fronte alla scadenza del 31 dicembre 2015 non ha voluto dare la possibilità alla nostra società di terminare regolarmente la stagione sportiva (stagione che, con le iscrizioni ai campionati ed il pagamento delle tasse federali, termina a settembre) adducendo scuse e pretesti incredibili, tirando in ballo la FIN (totalmente estranea alle vicende casalesi ) ed a problematiche varie (quali non lo si è poi capito), costringendo così il GESTORE a dover prendere una brutta ma dovuta decisione: dal 31 dicembre 2015 la PISCINA è stata chiusa, costringendo i nostri tesserati che gravitavano nella struttura di Casale o a spostarsi nelle altre nostre due strutture sportive o peggio ancora, cambiare società. UN ATTO QUESTO SENZA SENSO, che ha portato la chiusura di una PISCINA COMUNALE perfettamente funzionante, la chiusura per mesi e mesi con impianti fermi che sicuramente andranno a subire danni, insomma UNA SCELTA SCELLERATA.

NOI IN CUOR NOSTRO ci auguriamo che qualcuno un giorno abbia il coraggio di chiedere a questi signori il perché, il perché di una chiusura di un centro che era il fiore all’occhiello non solo del paese ma un vero centro di aggregazione di tutti i paesi limitrofi, PER POI cercare in tutta fretta una NON GARA …ma una specie di TRATTATIVA PRIVATA RISTRETTA tra poche ditte, senza chiedere i minimi criteri di professionalità (iscrizione pluriennale alla federazione ed al coni, dimostrata esperienza di altri centri natatori, e così via – nulla di tutto ciò è stato poi richesto ai nuovi gestori-UNA FOLLIA).

Da qui poi è iniziato un contenzioso sulle opere di miglioria effettuate dalla nostra società sportiva in questi ultimi 10 anni (alla data del 6 febbraio 2016 nulla è stato deciso) , con lo smantellamento di parte della struttura (ovvero di tutti quei beni da noi acquistati negli anni CHE IMPREZIOSIVANO ED ABBELLIVANO LA STRUTTURA, OLTRE CHE RENDERLA FUNZIONALE).

La cosa piu’ triste è stato vedere 30 anni di sacrifici, di lavoro ed investimenti, di soldi privati e pubblici, di sogni e programmi sportivi, spazzati via da una amministrazione arrogante ed allo stesso tempo impreparata ed incapace, al punto tale da FAR CHIUDERE UNA PISCINA PUBBLICA perche in 2 anni non sono stati in grado di emanare un bando di gara per APPALTO di gestione o per altre motivazioni a noi sconosciute.

FINO A QUI, 40 ANNI DI SPORT, DI SUCCESSI, DI GIOIE ED AMAREZZE: cosa ci riserva il futuro nessuno lo sa, di sicuro ancora tante sfide e progetti sportivi.

ANNO 2016: GRAZIE alla lungimiranza programmatica con cui nel 2014 si decise di aprire altre sedi ( la PALESTRA a saletto e la PISCINA a Monselice),  la società SPORTIVA AMATORI NUOTO SSD ha potuto continuare  regolarmente tutte le proprie attività: presso la PALESTRA CANOVA SPORT tutte le attività terrestri e di preparazione ed allenamento sportivo amatoriale e agonistico degli atleti, con l’organizzazione anche di sedute di maratona-spinning domenicali e la preparazione di un gruppo di atleti per le maratone ed il triathlon, mentre presso la PISCINA DI MONSELICE, è stata trasferita tutta l’attività natatoria, la quale si sta sviluppando con i progetti nati a Casale ( ricordiamo che l’agonismo è iniziato nel 2010 a Casale ) e trasferiti a Monselice; la prima soddisfazione AGONISTICA (oltre al vedere scendere in vasca 150 atleti suddivisi tra le categorie propaganda, esordienti A-B, agonisti, master, syncro, avviamento alla pallanuoto, che ogni domenica nelle loro gare stanno dando molte soddisfazioni alla societa in termini di risultati), sarà la partecipazione ai prossimi campionati italiani primaverili di UN NOSTRO ATLETA (oltre che poter vantare 2 titoli italiani per MASTER FEMMINILE over 40.

LA STORIA OGGI: ANNO 2017!

Forse quest’anno è STATO in assoluto l’anno che ha iniziato a dare alla nostra società i migliori risultati, sia in termini sportivi che gestionali; la PALESTRA CANOVA SPORT che ormai è diventata un punto fermo della zona per atleti amatoriali di tutte le età, sviluppando non solo attività ginnico- motorie amatoriali, ma anche un settore giovanile di KARATE e tantissime altre attività. Oggi è una struttura gioiello, un ambiente familiare dove si può praticare sport per tutte le età e capacità.

Presso La PISCINA di MONSELICE invece le attività sono veramente esplose: un settore agonistico che ha toccato i 150 atleti tesserati, suddivisi tra le specialità del NUOTO ( propaganda, esordienti, categoria, Master ) ed il NUOTO SINCRONIZZATO, che ha iniziato a raccogliere i primi frutti ( partecipazione di atleti ai campionati italiani invernali ed estivi, titoli regionali ed italiani nella categoria MASTER, medaglie anche nel SYNCRO , RISULTATI FRUTTO DI UNA SAPIENTE PROGRAMMAZIONE, UNO STAFF DI ALLENATORI PREPARATI E MOTIVATI, UN AMBIENTE sereno per praticare SPORT e che sta ATTRAENDO anche molti SPONSOR che credono nello SPORT giovanile e lo vogliono sostenere.

Sul fronte GESTIONALE, la stagione 2017 ha visto  raggiungere risultati eccezionali, attestando l’impianto natatorio monselicense come uno dei migliori e preferiti della bassa padovana, con numerose iniziative sia in tema di EVENTI SPORTIVI, SERATE A TEMA, e con un’attività estiva apprezzata che ha riportato definitivamente questo impianto ai fasti di un tempo.

LA FORTUNA della nostra società è stata proprio quella di guardare oltre a ciò che aveva ( CASALE ) e programmare il futuro: se non fosse stato così, oggi  la nostra società non avrebbe avuto quegli spazi per poter praticare SPORT: nel 2014 avevamo detto che molti non avevano capito, oggi lo possiamo confermare. AMATORI NUOTO SSD oggi esiste grazie ai propri dirigenti che hanno saputo programmare e guardare oltre la miopia dei ” soliti politici locali” che non capiscono quali sono le vere esigenze nello sport ( QUALITA’ e non RISPARMIO ECONOMICO!!!!).

IL FUTURO SIAMO SICURI SARA’ RIEMPITO DA MOLTE E MOLTE ALTRE RIGHE DI SPORT, AVVENIMENTI POSITIVI E NOVITA’:

  • LA SOCIETA’ ha presentato un progetto molto ambizioso per ampliare e migliorare la struttura monselicense ( siamo in attesa di risposta )
  • si sta valutando anche l’opportunità di ampliare l’offerta in termine di SPAZI ed ATTIVITA’ nella PALESTRA a SALETTO
  • il settore AGONISTICO nel 2018 ha come obiettivo di portare ai campionati italiani invernali ed estivi molti atleti ( con l’obiettivo anche di raggiungere qualche titolo), e di partecipare con i MASTER agli EUROPEI che si terranno a settembre 2018 in SLOVENIA.

SEGUITECI E SOSTENETECI.

 

 

Commenti chiusi